07/14/2010

Gneuß Kunststofftechnik GmbH

Da subito, completamente senza mercurio

Sensori di pressione e temperatura
Tutti i sensori di pressione di Gneuss Kunststofftechnik GmbH lavorano da subito senza mercurio. Con questa conversione completa sul riempitivo non tossico NTXTM, l’azienda di Bad Oeynhausen presenta alla K di quest’anno nuovi standard in riferimento alla sicurezza ed all’ecologia, con al contempo la massima precisione.

Oltre alla non tossicità del riempitivo, i nuovi sensori di pressione si caratterizzano soprattutto per la loro alta precisione di misurazione. Lavorano bene come i sensori comuni, o addirittura con precisione maggiore e convincono grazie a condizioni di temperatura notevolmente migliori. I sensori di pressione NTXTM possono essere utilizzati senza problemi anche in applicazioni ad alte temperature e mostrano una ridotta deriva termica. Chiaramente i sensori di pressione senza mercurio, secondo il tipo, presentano tutti i vantaggi noti dei prodotti Gneuss, come rivestimenti speciali per la protezione da abrasione e materiali adesivi, alta affidabilità grazie alla nuova tecnologia a membrana, nonché la punta della membrana opzionalmente riscaldabile ed un conveniente rapporto qualità/prezzo. A richiesta, i sensori di pressione sono dotati di amplificatore integrato anche per zone a rischio di deflagrazione e sono compatibili HART.
La seconda novità che verrà presentata da Gneuss a Düsseldorf con Extrusion Pressure Monitoring (EPM) è un sistema che garantisce un alto livello di sicurezza per uomo e macchina. Con EPM, Gneuss è una delle prime aziende a reagire alla direttiva macchine europea, entrata in vigore all’inizio di questo anno, e alla norma sugli estrusori in rielaborazione EN 1114, in cui vengono posti requisiti più alti nella protezione dalla sovrappressione degli estrusori.