10/26/2010

NOVAMONT SpA

NOVAMONT PRESENTA LA SUA INNOVATIVA PELLICOLA INDUSTRIALE BIODEGRADABILE E COMPOSTABILE

Questa pellicola, che può essere usata anche per alimenti con un elevato contenuto in acidi grassi e
per cibi acidi, è facile da strappare e contiene risorse rinnovabili di origine agricola
Düsseldorf, 27 ottobre 2010
Novamont prosegue lo sviluppo dei suoi prodotti Mater-Bi® di seconda generazione: presso la Fiera K
(la fiera internazionale dedicata alla plastica e alla gomma), che si terrà a Düsseldorf dal 27 ottobre al 3
novembre 2010, Novamont presenterà la sua prima pellicola industriale biodegradabile e
compostabile contenente materie prime di origine rinnovabile.
Questo tipo di pellicola estensibile può essere usata per tutti i tipi di alimenti, anche quelli con un
elevato contenuto in grassi (oli, salse, burro ecc.) o acidi. Dopo l’uso, può essere smaltita come rifiuto
organico in quanto il materiale di cui è composta gode della certificazione di compostabilità in
conformità alla norma EN 13432 ed è compatibile con varie tecnologie utilizzate negli impianti di
compostaggio.
Questo prodotto, sviluppato da Novamont insieme ai suoi partner, presenta le stesse caratteristiche
tecniche di resistenza ed estensibilità dei prodotti tradizionali per uso domestico, senza l’aggiunta di
plastificanti o additivi che potrebbero migrare nei cibi. Il suo sviluppo ha richiesto tempi lunghi, in
quanto il profilo tecnico di un prodotto di questo tipo è complesso, e si è reso necessario tener conto di
vari standard di riferimento da raggiungere: in primo luogo l’aspetto visivo e la trasparenza che devono
essere paragonabili a quelli dei materiali comunemente utilizzati.
Grazie alla sua specifica formulazione è facile da strappare a mano senza bisogno del seghetto: quindi
più comoda e sicura. Una caratteristica intrinseca del materiale è la sua elevata permeabilità al vapore
acqueo che, consentendo l’evaporazione della condensa che si forma solitamente sopra i cibi caldi
quando vengono riposti in frigorifero, lo rende un materiale ideale per la conservazione e la protezione
degli alimenti.
Importanti caratteristiche innovative di questo prodotto sono le sue bilanciate proprietà meccaniche
anche a spessori molto ridotti (lo spessore tipico di questo tipo di pellicole è nell’intervallo tra 10 e 12
μ), con resistenza estremamente elevata alla foratura e ottimi valori di allungamento.
Inoltre la sua permeabilità al vapore acqueo (water vapour transmission rate, WVTR), perfettamente
bilanciata, permette di conservare più a lungo in frigorifero diversi prodotti freschi.
Il Mater-Bi® è il principale prodotto sviluppato da Novamont. Garantisce resistenza e prestazioni
uguali a quelle delle plastiche tradizionali, contiene però materie prime rinnovabili di origine agricola.
Riduce le emissioni di gas a effetto serra, il consumo di energia e di risorse non rinnovabili,
completando così un circolo virtuoso: le materie prime di origine naturale ritornano alla terra mediante
processi di biodegradazione e compostaggio, senza il rilascio sostanze inquinanti.
Novamont presenterà i suoi prodotti nel Padiglione 06, stand E09.
***
Novamont SpA, partecipata da Banca Intesa San Paolo e Investitori Associati, è leader nella produzione di bioplastiche
ricavate da materie prime rinnovabili di origine agricola. Con 173 dipendenti (il 30% dei quali operativo nelle aree R&S),
ha destinato oltre il 7% del proprio fatturato 2009 (pari a 63,6 milioni di euro) al settore ricerca e sviluppo. Vanta una
capacità produttiva complessiva di 80.000 tonnellate annue. La società detiene un portafoglio brevetti che comprende 90
famiglie brevettuali e 800 depositi internazionali. Ha sede a Novara e stabilimenti produttivi a Terni. È presente
direttamente o attraverso distributori in Germania, Francia, Benelux, Scandinavia, Danimarca, Regno Unito, Stati Uniti,
Cina, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.
Contatti per la stampa di Novamont:
Carl Byoir & Associates +39 02.3314593
Francesca De Sanctis - fdesanctis@carlbyoir.com
Sabina Lenaz - slenaz@carlbyoir.com