07/31/2013

Victrex Polymer Solutions

Victrex Polymer Solutions: il maggiore produttore di PAEK espone al K 2013 nuovi prodotti ed applicazioni

Victrex al K 2013: nuove applicazioni e prodotti
Nell’ambito dello slogan “From Challenge to Benefit”, la Victrex Polymer Solutions (VPS) presenterà al K 2013 di Düsseldorf nuove applicazioni e nuovi prodotti basati sui propri polimeri ad elevate prestazioni. Questi termoplastici contribuiscono a ridurre il peso, i consumi energetici e i costi in aree applicative anche molto complesse e difficili da realizzare con altri materiali. Per questo motivo, Victrex, produttore leader globale di poliarileterchetoni (PAEK), che comprendono, fra gli altri il VICTREX® PEEK, concentra la propria attenzione durante questa fiera sulle tematiche correlate ai comparti dell’automobile e dell’aerospaziale così come anche sulla sostituzione dei metalli.

“Ogni nuovo prodotto e ogni nuovo sviluppo applicativo si basa sull‘intuizione anticipata delle tendenze di mercato portandole a compimento il che comporta, anche, poter fronteggiare nuove sfide,” spiega Rainer Müller, Commercial Manager Europe, in riferimento allo slogan scelto dalla Victrex per il K 2013. “Tutto ciò, naturalmente, apporta dei vantaggi agli OEM ma certamente anche ai loro clienti.”
Anche se un tale assunto può sembrare ovvio, in realtà comporta un notevole bagaglio di esperienza, impegno e di conoscenza di mercato. Nell’ambito aerospaziale ad esempio, possono volerci mesi per la specifica del materiale migliore in grado di coniugare il corretto rapporto costi-benefici e per completare l’iter di identificazione, approvazione e implementazione applicativa. Con la loro combinazione unica di proprietà, i polimeri PEEK soddisfano gli standard e le approvazioni necessarie previste da produttori come Airbus e Boeing, così come quelle richieste dai regolamenti nazionali e internazionali stabiliti dalle diverse autorità normative. I metalli non possono essere sostituiti finché tali standard di qualificazione e approvazione non siano completati. La stessa cosa accade qualora si prendano in esame applicazioni che implicano il contatto con gli alimenti. L’ultimo prodotto rinforzato con fibra di vetro, il VICTREX® PEEK 90GL30BLK EU, soddisfa gli attuali requisiti previsti sia dalle autorità americane che da quelle europee, compresa la EU Commission Regulation10/2011 (Plastics Implementation Measure, PIM) che sarà implementata a regime entro la fine del 2015. Le attrezzature e i componenti che verranno commercializzati in Europa devono quindi soddisfare tale norma indipendentemente dal paese di origine o di produzione.

Risposta a requisiti sempre più severi
Le prestazioni straordinarie del portfolio prodotti PAEK si estendono nell’ambito di un vasto spettro termico anche in condizioni operative estreme, come la presenza di umidità, contesti chimici particolarmente aggressivi o sollecitazioni cicliche allo stress. “In questo modo, è possibile sviluppare sostanziali opportunità, spesso attraverso la sostituzione dei metalli ,che sono molto più pesanti, oppure di altri polimeri, che offrono una limitata resistenza nel tempo se sottoposti a specifiche condizioni di utilizzo.,” ha spiegato Müller. Tre esempi concreti possono essere citati a supporto di tale assunto. Il VICTREX PEEK 90HMF40, recentemente qualificato dalla Airbus, consente un risparmio di peso fino al 40% rispetto all’alluminio. Questo polimero ad alta resistenza meccanica, offre un comportamento alla fatica fino a 100 volte superiore e fino al 20% di carico specifico e rigidità più elevate rispetto all’alluminio 7075-T6, comunemente usato nell’industria aerospaziale e testato nelle stesse condizioni. Quindi, l’utilizzo estensivo di questo polimero ad elevate prestazioni risulta fondamentale per ridurre il peso, il consumo di carburante e le emissioni. Nell’ambito automobilistico i componenti realizzati con i polimeri VICTREX® WGTM con proprietà ottimizzate di scorrimento/frizione sono in grado di estendere la vita utile in servizio e di aumentare l’efficienza dei componenti come, ad esempio, le pompe elettriche. Rispetto ad altri materiali plastici ad alte prestazioni, il coefficiente di frizione dei polimeri VICTREX può essere persino più basso, in funzione del profilo dei requisiti, e rimane stabile nell’ambito dell’intera durata del prodotto. Questo rappresenta un fattore molto importante per i produttori di veicoli a motore considerando l’estensione dei periodi di garanzia o anche i nuovi obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 stabiliti dall’Unione Europea. Nel settore petrolifero e del gas i problemi produttivi possono essere catastrofici e molto costosi. Per oltre trent’anni i polimeri VICTREX ad elevate prestazioni hanno mostrato la propria affidabilità offrendoi soluzioni sicure e di lunga durata in grado di contribuire al risparmio di milioni di dollari dovuti per costosi fermi produttivi e manutenzioni. A differenza di altri polimeri ad elevate prestazioni, il VICTREX PEEK fornisce il 100% di maggiore capacità di gestione di pressioni elevate, una resistenza al creep superiore di 3 volte così come una resistenza alla compressione a pressioni e temperature elevate pari a 12 volte tanto. Il VICTREX PEEK soddisfa la costante richiesta di incremento di temperatura e pressione con materiali innovativi che resistono a pressioni fino a 30.000 psi (circa 2000 bar) e temperature comprese fra -60 fino a 260 °C così come l’esposizione a sostanze chimiche particolarmente corrosive.

L’esperienza Victrex e i programmi di espansione nell’Europa occidentale
Indipendentemente dal fatto che i progettisti stiano lavorando a componenti sempre più piccoli e sempre più performanti, estendendo la durata in servizio o siano particolarmente concentrati sull’alleggerimento delle soluzioni semplificandone la gestione e riducendo le emissioni, i maggiori settori industriali come l’automobile, aerospaziale, l’industria elettrica ed elettronica, così come la costruzione di macchinari, il settore medicale (tecnologia) e quello petrolifero e del gas non possono certamente più prescindere dai polimeri ad elevate prestazioni Victrex. “I nostri clienti capiscono profondamente i benefici derivanti dai nostri polimeri e apprezzano altresì l’esperienza che siamo in grado di fornire a tutto vantaggio delle loro applicazioni, e quindi, dei loro clienti,” conclude Müller. In considerazione della domanda crescente, la società sta proseguendo i propri investimenti per aumentare la propria capacità produttiva e implementare un processo di ottimizzazione continua destinato ad assicurare nel lungo termine forniture affidabili di materiali plastici ad alte prestazioni.
Ogni nuovo processo di sviluppo applicativo può trarre vantaggio dall’esperienza quasi trentacinquennale della Victrex, il maggiore produttore mondiale di PAEK. La sede centrale della società britannica correlata, la Victrex plc, e i siti produttivi si trovano a Thornton Cleveleys, Lancashire, GB. Nell’ambito della divisione VPS, vengono inoltre prodotti oltre ai polimeri VICTREX® PEEK, VICTREX HTTM, STTM o WGTM anche i film APTIV®, i rivestimenti VICOTE® e i VICTREX Pipes™. Inoltre, la divisione biomateriali Victrex, la Invibio, si qualifica come partner affidabile e fornitore leader a livello globale di soluzioni con biomateriali. La famiglia di polimeri impiantabili PEEK-OPTIMA® della Invibio, fornisce un ottimo supporto produttivo e una competenza ed esperienza tecnica, produttiva e normativa in grado di affiancare i produttori globali di dispositivi medicali rendendo più veloci i processi di sviluppo e introduzione sul mercato di prodotti innovativi.

La Victrex al K 2013
Padiglione 5, Stand A23 – 16 - 23 ottobre 2013
e presto con un’anteprima di argomenti dedicati reperibili sul sito
www.victrex-k2013.com